GeobloG - BACHECA

Parco dell’Adige e Lazzaretto

L'area del Parco dell'Adige adiacente al monumento del Lazzaretto è costituita da un'ampia distesa di terra compresa nell'ansa del fiume Adige. Il territorio ha una vocazione agricola e paesaggistica. La vicinanza alle aree urbane consente la frequentazione dell'area, se valorizzata. Attualmente l'area non è fruibile in quanto delimitata da una sbarra che non consente l'accesso neppure alle biciclette. Vi è ancora presente, peraltro, cartellone con "pericolo di morte" per opere di bonifica ancora da ultimare. Eppure si potrebbero segnalare e migliorare i percorsi pedonali e ciclabili già esistenti, render utilizzabile il parco attraverso illuminazione e zone pic nic. Inoltre, sarebbe possibile sviluppare il turismo rurale rivolto anche alla comunità veronese mettendo in rete le aziende agricole operative nella zona per la costituzione di un biodistretto del Parco dell'Adige.

Immagine ©2020 Google

Sottopassi per accesso
alla Fiera

Si dovrebbero realizzare sottopassi di attraversamento di
viale del Lavoro e viale dell'Industria diretti le porte principali
di accesso ai padiglioni. Si renderebbe più sicuro l'ingresso ai visitatori e si eliminerebbero le strutture posticce di attraversamento.

Progetto buon vicinato per cittadini attivi Avesa

progetto buon vicinato per cittadini attivi, esperienza di Arcella (PD) replicabile ad Avesa per condizioni peculiari. Potrebbe essere un caso pilota per realizzarlo anche a Verona, la tranquillità favorisce il benessere

Immagine
©2020Microsoft ©CNES2020 Distribution AirbusDS

Sottopassaggio Santa Lucia

Miglioramento del passaggio esistente sotto la ferrovia, creazione di un nuovo collegamento tra via Albere e Stradone Santa Lucia

Immagine
©2020Google ©2020 European Space Imaging, Maxar Technologies

Collegamento cilcopedonale Borgo Trento – Orti di Spagna e Porta Fura

Collegamento cilcopedonale Borgo Trento - Orti di Spagna e
Porta Fura da usare per i bambini nel collegamento casa-scuola e
casa-parco. Mancano le ciclabili e i ponti Catena e Risorgimento
sono molto trafficati e pericolosi

Immagine
©2020Google ©2020 European Space Imaging, Maxar Technologies

Collegamento ciclopedonale via Selva – via Fabbricato Scolastico

Per andare da via Selva alla scuola elementare è necessario arrivare fino a via Degani e poi scendere per via Nuova/via Tesi percorrendo quasi un chilometro, quando la distanza in linea d'aria in alcuni casi è meno di 200m. Considerando che i marciapiedi di via Tesi/via Nuova non sono molto larghi e sicuri per i bambini che vanno a scuola, questo intervento incentiverebbe i genitori ad accompagnare i figli alla scuola elementare a piedi piuttosto che in auto. Bisognerebbe creare una prosecuzione verso sud di via Selva fino ad intercettare il tratto di via Fabbricato Scolastico che arriva fino a ovest del Progno.

Immagine Landsat Copernicus / Google Earth

Strada Sabbionara

riaprire strada vicinale parallela a via Preare - Ca' di Cozzi ad uso ciclopedonale, garantirebbe un collegamento tra Parona e il centro città

Immagine Mappe Impianto Provincia di Verona

Palestra di roccia artificiale

Attrezzare e mettere in sicurezza delle vie di arrampicata sportiva lungo il muro di contenimento di via Monte Comune a Quinzano, successivamente concederla in gestione.

Immagine ©2020 Google
Menu